Maggio 2023: Prevenzione maschile!

Visita specialistica Urologica + Ecografia (in office)

€70,00

Info, modalità e disponibilità: 0572 910130 / 78869

 

Le principali problematiche urologiche maschili:

 

Problematiche legate alla vescica: in questo ambito rientrano una vasta serie di patologie e di quadri clinici, che vanno da varie tipologie di infezioni virali o batteriche a problematiche legate ad incontinenza (funzionale o per incompleto svuotamento), fino ad arrivare al tumore vescicale.

Iperplasia prostatica benigna (IPB): È una condizione clinica benigna, estremamente comune, caratterizzata da disturbi urinari associati ad una crescita della porzione centrale della ghiandola prostatica. I più comuni sintomi della iperplasia prostatica sono: interruzione del sonno a causa dello stimolo alla minzione, elevata frequenza minzionale diurna, difficoltà ad iniziare la minzione, sensazione di mancato svuotamento vescicale, gocciolamento post-minzionale, getto urinario di ridotta intensità, marcata difficoltà a sopportare lo stimolo alla minzione.

Prostatiti: Si tratta di infiammazioni della prostata che possono manifestarsi con un esordio acuto o cronico; sono molto frequenti e colpiscono, principalmente, soggetti nella fascia di età compresa fra 18 e 45 anni. I sintomi della prostatite sono solitamente rappresentati da elevata frequenza delle minzioni con bruciore, dolori e senso di peso al perineo ed ai testicoli.

Disfunzione erettile: La disfunzione erettile (DE) è definita come l’incapacità di ottenere e/o mantenere un’erezione sufficiente a permettere un rapporto sessuale soddisfacente. L’incidenza di tale disturbo aumenta all’aumentare dell’età e può essere determinata da fattori organici o psicogeni. La disfunzione erettile spesso si manifesta associata ad obesità, diabete, ipercolesterolemia, ipertensione arteriosa e deficit di testosterone e può rappresentare anche un’importante sentinella per la possibile insorgenza di patologie cardiovascolari.

Cancro della prostata: Il cancro della prostata rappresenta il tumore più frequente nel maschio, dopo il tumore del polmone. Il più importante fattore di rischio è la familiarità, con un’incidenza significativamente maggiore se è affetto un parente di primo grado. Nelle sue fasi iniziali il tumore della prostata è totalmente asintomatico e privo di campanelli d’allarme. La diagnosi di cancro della prostata richiede l’integrazione di tre elementi diagnostici: esplorazione digito-rettale, dosaggio del PSA ed ecografia prostatica.

Eughenos Diagnostica s.r.l. - Società Unipersonale - P. Iva e C.F.: 01679620474 - PEC: eughenosdiagnostica@legalmail.it
Accreditamento istituzionale (Regione Toscana) n. 2360
Quality Policy
Direttore Sanitario Professor Giancarlo MALTONI

Eughenos s.r.l. - Società Unipersonale - P. Iva e C.F.: 01552970475 - PEC: centroeughenos@pec.it
Direttore Sanitario Professor Giancarlo MALTONI

Eughenos Diagnostica s.r.l.

  • Società Unipersonale
  • P. Iva e C.F.: 01679620474
  • PEC: eughenosdiagnostica@legalmail.it

Eughenos s.r.l. - Società Unipersonale

  • P. Iva e C.F.: 01552970475
  • PEC: centroeughenos@pec.it
    Direttore Sanitario Professor Giancarlo MALTONI